Navigare Facile

La Storia

Le origini del Comune

Le origini del paese risalgono al X secolo, quando sul Monte di San Martino un gruppo di profughi tarantini fuggiti dalle continue invasioni saracene formarono un piccolo villaggio.

Nel 1300, Martina Franca venne eletta Comune per volontà del Principe di Taranto Filippo I d'Angiò, che si occupò anche dell' ampliamento del villaggio e creò lo stemma della città.

Vennero inoltre edificate mura e torri per le difesa, che circondavano il territorio comunale.

Nel XV secolo Martina Franca divenne feudo degli Aragonesi e nel XVI secolo di una nobile famiglia napoletana, i Caracciolo, che, con Petracone V, si occuparono del''edificazione del Palazzo Ducale, e che custodirono il feudo del paese fino al 1827.

Il '700 fu il secolo nel quali la città conobbe il suo massimo splendore, soprattutto vide una consistente crescita economica grazie all'agricoltura e all'allevamento, e la struttura urbana diede al borgo l'aspetto attuale.